THE LITTLE STITCHER SHOP

All the patterns by The Little Stitcher Design are available in the Etsy shop: THE LITTLE STITCHER SHOP

Tutti gli schemi di The Little Stitcher Design sono disponibili nel negozio Etsy: THE LITTLE STITCHER SHOP

venerdì 10 settembre 2021

Harvest Sales 2021

Dear Stitchers, also this year the harvest time that leads to the end of summer has arrived, together with my Harvest Sales.
From today, Friday September 10th, to Sunday September 12th (included), you can get a 20% discount on all my patterns. You only have to enter the code HARVESTSALES2021 in the coupon code box when you place your order in my Etsy shop, and the discount will be automatically applied.
Alternatively, and in a very simpler way, just click on this link and place the order directly from the page that opens, which already includes the coupon code applied to your cart:
https://www.etsy.com/shop/LittleStitcherShop?coupon=HARVESTSALES2021

If you prefer the paper patterns, or direct orders – not through Etsy – write me to my email and you will get the 20% discount on your entire order as well:
order.thelittlestitcher@gmail.com

Looking forward to showing you all the new Halloween patterns, I wish you a wonderful weekend!

***

Care Ricamine, anche quest’anno è arrivato il tempo del raccolto che porta alla fine dell’estate, e quindi ai miei Harvest Sales, i Saldi del Raccolto.
Da oggi, venerdì 10 settembre, a domenica 12 settembre (compresa), potrete avere lo sconto del 20% su tutti i miei schemi. Vi basterà inserire il codice HARVESTSALES2021 nell’apposita casellina al momento del vostro ordine nel mio negozio Etsy, e lo sconto sarà calcolato automaticamente.
In alternativa, e in modo molto più semplice, vi basterà cliccare su questo link e fare l’ordine direttamente dalla pagina che vi si aprirà, che include già il codice coupon applicato al vostro carrello:
https://www.etsy.com/shop/LittleStitcherShop?coupon=HARVESTSALES2021

Se preferite gli schemi cartacei, o gli ordini diretti – senza passare da Etsy – scrivetemi alla mia email e avrete in ogni caso lo sconto del 20% sul vostro intero ordine:
order.thelittlestitcher@gmail.com

In attesa di mostrarvi tutti i nuovi schemi di Halloween, vi auguro uno splendido weekend!

mercoledì 18 agosto 2021

Science Women: Marie Curie

Dear Stitchers,
for my series dedicated to the Science Women, this time I would like to tell you about a great scientist, who dedicated her life to chemistry and physics and won two Nobel Prizes.
I'm talking about Marie Curie.
Maria Salomea Skłodowska, this is her first name, was born in Poland, in Warsaw, in 1867. Her great ambition was to study, but in her country women could not do it, so Marie moved to Paris and graduated. at the Sorbonne in mathematics and physics.
During a research carried out for the University she met the scholar Pierre Curie, and a deep love was born between them, which united them both in life and in studies. They lived in symbiosis, isolated from the outside world, perpetually engaged in sharing their studies and their love.
Marie continued her research and, with her husband's help, discovered radioactivity, refining the way to measure it. She discovered polonium and above all radium, and it is thanks to her that today this chemical element can be used in medicine and in the treatment of diseases such as cancer.


Care Ricamine,
per la mia serie dedicata alle Donne nella Scienza vorrei parlarvi questa volta di una grande scienziata, che dedicò la vita alla chimica e alla fisica e vinse due premi Nobel.
Ovviamente sto parlando di Marie Curie.
Maria Salomea Skłodowska, questo il suo nome di battesimo, nacque in Polonia, a Varsavia, nel 1867. La sua grande ambizione era studiare, ma nel suo paese d'origine le donne non potevano farlo, così Marie si trasferì a Parigi e si laureò in matematica e fisica alla Sorbona.
Durante una ricerca svolta per l'Università conobbe lo studioso Pierre Curie, e fra loro nacque un amore profondo, che li unì sia nella vita, sia negli studi. Vivevano in simbiosi, isolati dal mondo esterno, perennemente impegnati nella condivisione dei loro studi e del loro amore.
Marie continuò le sue ricerche e, con l'aiuto del marito, scoprì la radioattività, affinando il modo di misurarla. Scoprì il polonio e soprattutto il radio, ed è grazie a lei se oggi questo elemento chimico può essere usato nella medicina e nella cura di malattie come il cancro.



In 1906, Pierre Curie was hit by a chariot and died. Marie lived through a period of intense depression, during which however she continued to study and to hold university lessons, inheriting the chair from her Pierre and continuing from where he left off.
She lived hard during the war, offering her knowledge to aid, while the first of her daughters, Iréne, followed in her footsteps, shared her research and stood by her.
At the time of Marie, the effects of exposure to radium were not yet known, and Marie never wanted to admit that her discomfort depended on it. She loved her discovery too much to accept its danger. However, the large amount of radiation she was exposed to throughout her life made her fragile, until she became ill.
On July 4, 1934, Marie died, leaving her priceless discoveries to science.
Her daughter Iréne continued her research. She was the second woman to be awarded the Nobel Prize in Chemistry after her mother.


Nel 1906, Pierre Curie venne investito da un carro e morì. Marie visse un periodo di intensa depressione, durante il quale però continuò a studiare e a tenere le lezioni universitarie, ereditando la cattedra da Pierre e continuando da dove lui aveva lasciato. Visse duramente durante la guerra, offrendo in aiuto le sue conoscenze, mentre la prima delle sue figlie, Iréne, seguiva i suoi passi, condivideva le sue ricerche e le stava accanto.
All'epoca di Marie non si conoscevano ancora gli effetti dell'esposizione al radio, e Marie non volle mai ammettere che i suoi malesseri dipendessero da questo. Amava troppo la sua scoperta per accettarne la pericolosità. Tuttavia la grande quantità di radiazioni a cui fu esposta per tutta la vita la rese fragile, fino a farla ammalare.
Il 4 luglio 1934 Marie morì, lasciando in eredità alla scienza le sue scoperte inestimabili.
Sua figlia Iréne proseguì le sue ricerche. Fu la seconda donna a ottenere, dopo sua madre, il premio Nobel per la chimica.



It was here to say: “Nothing in life is to be feared, it is only to be understood. Now is the time to understand more, so that we may fear less.”
A very great teaching for this time, for each of us.

È stata lei a dire: “Niente nella vita deve essere temuto, deve solo essere capito. Adesso è il momento di capire di più, così che possiamo temere di meno.”
Un grande insegnamento per questo tempo, per ognuna/o di noi.



I always feel deeply grateful to these women – and to the men as well – who not only made scientific discoveries of immense value, but also sometimes sacrificed their lives for them, and for us who were born later.
I hope you love Marie Curie too, and I hope you like my own version of her, designed in my pattern.
I wish you happy holidays and... see you soon with the first patterns dedicated to Halloween!
A big hug to you all,
Laura

Mi sento sempre profondamente grata a queste donne – e anche agli uomini – che non solo hanno fatto scoperte scientifiche di immenso valore, ma talvolta hanno anche sacrificato la loro vita per esse, e per noi che siamo nati dopo.
Spero che amiate Marie Curie anche voi, e spero che vi piaccia la mia versione, disegnata per questo schema.
Vi auguro buone vacanze e... a presto, con i primi schemi dedicati ad Halloween!
Un forte abbraccio a tutte,
Laura


***

You can find my new patterns in my Etsy Shop:
or you can order them writing me an email:

Potete trovare i nuovi schemi nel mio negozio Etsy:
oppure potete ordinarli scrivendomi una mail:

domenica 25 luglio 2021

Telling the Bees

Dear Stitchers,
one of the most beloved series of patterns I created is the one dedicated to bees, which began with the first pattern in the summer of 2014. After drawing and publishing five patterns I thought I had run out of ideas, but evidently it's not so, since this year I finally decided to pick up and publish the pattern that I'm going to show you, also sketching the other one that will be released the next summer.
Maybe some of you are familiar with the ancient tradition of Telling the Bees, known in Europe, especially in England, but also in the United States.
It is said that when important events occurred in the life of a beekeeper, such as births, marriages, transfers, or deaths, it was always necessary to “telling the bees”. Especially in the case of a death, the bees had to be able to mourn, otherwise they could have decided not to produce honey, or worse, they could have left the hive or died.

Care Ricamine,
una delle serie di schemi più amata fra quelle che ho creato è quella dedicata alle api, iniziata con il primo schema nell'estate del 2014. Dopo aver disegnato e pubblicato cinque schemi credevo di aver esaurito le idee, ma evidentemente non è così, dal momento che quest'anno ho finalmente deciso di riprendere in mano e pubblicare lo schema che sto per mostrarvi, abbozzando anche quello che uscirà l'estate prossima.
Forse alcune di voi conoscono l'antica tradizione del Telling the Bees, o “Dirlo alle Api”, nota in Europa, soprattutto in Inghilterra, ma anche negli Stati Uniti.
Si dice che quando nella vita di una apicoltrice o di un apicoltore si verificavano avvenimenti importanti, come nascite, matrimoni, trasferimenti, oppure morti, bisognasse sempre “dirlo alle api”. Soprattutto nel caso di un decesso, le api dovevano potersi mettere in lutto, altrimenti avrebbero potuto decidere di non produrre più miele, o peggio, avrebbero potuto lasciare l'alveare o morire.



Talking with bees was a tradition in which the closeness between the beekeeper and the bees themselves became even more intimate and profound, and it was essential because the collaboration between the woman or man and her/his bees to worked in the best way.
I love this tradition very much, from the first moment I learned about it, many years ago, and among all the patterns dedicated to bees, this could not be missing.
In the design, a beautiful beekeeper, is just telling the bees something that has happened to her, and that the bees need to be made aware of. Surely it is something beautiful, for which the young beekeeper is happy, and her bees, standing around her, while the queen fly high to listen to her, buzzes around her to celebrate.
And you, what would you like to say to the bees, to share your life with them and with their sweet and golden world?

Parlare con le api era una tradizione nella quale la vicinanza fra coloro che curavano le api e le api stesse diveniva ancora più intima e profonda, ed era essenziale perché la collaborazione fra la donna o l'uomo e le proprie api funzionasse nel migliore dei modi.
Amo moltissimo questa tradizione, dal primo momento in cui ne sono venuta a conoscenza, ormai tanti anni fa, e fra tutti gli schemi dedicati alle api non poteva mancare questo.
Nel disegno, una bella fanciulla apicoltrice sta proprio dicendo alle api qualcosa che le è capitato, e di cui le api devono essere messe al corrente. Sicuramente si tratta di qualcosa di bello, per cui la giovane apicoltrice è felice, e le sue api, standole intorno, mentre la regina si libra alta per ascoltarla, le ronzano intorno per festeggiare.
E voi, cosa vorreste dire alle api, per condividere con loro e con il loro mondo dolce e dorato, la vostra vita?



I hope you like this little pattern, with its ornament, as much as you liked the previous ones. If you want to add it to your collection, you can find it in my shop.
A hug to you all and thanks for the love you always show for my patterns and their stories.
Laura

Spero che questo piccolo schema, con il suo ornament, vi piaccia quanto vi sono piaciuti i precedenti. Se lo volete aggiungere alla vostra collezione, lo trovate come sempre nel mio negozio.
Un abbraccio a tutte e grazie per l'amore che dimostrate sempre per i miei disegni e per le loro storie.
Laura


***

You can find my new patterns in my Etsy Shop:
or you can order them writing me an email:

Potete trovare i nuovi schemi nel mio negozio Etsy:
oppure potete ordinarli scrivendomi una mail: