venerdì 14 giugno 2019

The Lighthouse

Dear Stitchers,
ahead of the new summer patterns, that I’m designing in these days and that will be ready for the beginning of July, I would like to present you this little pattern that I designed a year ago and set aside for this year. It was ready, it only needed some retouches and to be stitched, and I admit that I love how it came out.

Care Ricamine,
in anticipo sui nuovissimi schemi dell’estate, ai quali sto lavorando proprio in questi giorni e che saranno pronti per gli inizi di luglio, vorrei presentarvi questo piccolo schema che ho disegnato un anno fa e avevo messo da parte per quest’anno. Era già pronto, serviva solo ritoccarlo e ricamarlo, e ammetto che adoro com’è venuto.


A year ago I looked for a quote from Virginia Woolf to accompany the lighthouse, taken from her work "To the Lighthouse", but not having found something that struck me, I preferred to draw inspiration from another meaning – the lighthouse as an inner light that illuminates the way for ourselves and for others – to create a phrase of my own.
And this is precisely the meaning of this design, the light of the lighthouse which, projecting itself at great distances, pierces the darkest night, and the thickest mist, and guides the travelers towards a safe harbor, towards home, towards their own luminous truth.

Un anno fa avevo cercato una citazione di Virginia Woolf per accompagnare il faro, tratta dalla sua opera “To the Lighthouse”, ma non avendo trovato qualcosa che mi colpisse, ho preferito ispirarmi a un altro significato – il faro come luce interiore che illumina la via per noi stessi e per gli altri – per creare una frase più mia.
Ed è proprio questo il senso di questo disegno, la luce del faro che, proiettandosi a grandi distanze, squarcia la notte più nera, e la nebbia più fitta, e guida i viaggiatori verso un porto sicuro, verso casa, verso la propria luminosa verità.


I hope you like this little pattern, very quick to make and perfect to be taken to the sea, maybe stitching it on the beach, and that you can find in its meaning something that is of help and comfort in your everyday life.

Spero che questo piccolo schema, molto veloce da realizzare e perfetto da portare al mare, magari ricamandolo in spiaggia, vi piaccia, e che possiate cogliere, nel suo significato, qualcosa che sia di aiuto e di conforto nella vita di tutti i giorni.


I immediately start again to work on the great new entries of this summer 2019, which I’m sure you’ll love.
A hug to all and see you soon!

Torno immediatamente al lavoro sulle grandi novità per l’estate 2019, che sono certa amerete!
Un abbraccio a tutte e a presto!

***

You can find all the new patterns in my Etsy Shop:
or you can order them writing me an email:

Potete trovare tutti gli schemi nel mio negozio Etsy:
oppure potete ordinarli scrivendomi una mail:

giovedì 18 aprile 2019

Easter Animals

Dear Stitchers,
I know, it's a little bit late to present you Easter patterns ... but not too late, right? ;)
I had the idea to create these drawings some days ago, but due to previous commitments I was not able to work on them until now. But I wanted to do it, so, here they are, the Easter Animals!

Carissime Ricamine,
lo so, è un po’ tardi per proporvi schemi pasquali… ma non troppo tardi, giusto? ;)
L’idea di creare questi disegni ce l’ho da alcuni giorni, ma per via di impegni precedenti non sono riuscita a lavorarci fino ad ora. Però ci tenevo, e così, eccoli qui, gli Animaletti Pasquali!

They are very tiny and fast to stitch, even at the last minute, for giving them to friends and parents, for creating placeholders for Easter lunch or Easter Monday, for hiding them in hand-made Easter chocolate eggs, or for hanging them on to Easter tree with so many different types of eggs, both painted and embroidered.
You can also hang them on to a tree in the garden for outdoor parties, I’m sure they will look great!
I chose three little animals always associated with Easter: the hare, the chick and above all this sweet little dove with the peace branch in its beak. It’s really little but I love it.
To finish the stitched pieces I chose to sew egg-shaped ornaments... but I can’t hide that they didn’t come out very well, indeed! I’m sure you will sew them much better than me! ;)

Sono piccolini e velocissimi da ricamare anche all’ultimo minuto, per regalarli ad amici e parenti, per creare dei segnaposto per il pranzo di Pasqua o per Pasquetta, da nascondere nelle uova di Pasqua artigianali, oppure per creare l’alberello di Pasqua, con tanti tipi di uova diverse, sia dipinte, sia ricamate.
Potete anche appenderli a un albero del giardino per le feste all’aria aperta, sono sicura che staranno benissimo!
Ho scelto tre animaletti sempre associati alla Pasqua: il leprotto, il pulcino e soprattutto questa dolcissima colombella con nel becco il ramo della pace. È davvero piccina ma devo ammettere che la adoro.
Per rifinire i ricami ho scelto di cucire degli ornaments a forma di uovo… ma non posso nascondere che non siano venuti benissimo, anzi! Sono sicura che voi li cucirete molto molto meglio di me! ;)


I hope you like this little creation for Easter, and if you want it you will find it im my Etsy Shop.

Spero che questa piccola creazione pasquale vi piaccia, se la volete la trovate come sempre nel mio negozio Etsy.

***

You can find all the new patterns in my Etsy Shop:
or you can order them writing me an email:

Potete trovare tutti gli schemi nel mio negozio Etsy:
oppure potete ordinarli scrivendomi una mail:

domenica 3 marzo 2019

Mary Poppins and Fairy Tales

Dear Stitchers,
I am happy to present you the first four patterns of this year, and with these new designs I finally decided to return to my beloved fairy tales… and to create also a great Classic theme pattern!
And this last one is exactly the pattern I want to introduce to you first. It is one of the designs I love most and I’m very satisfied and happy with the result! And… yes! It is Her, just Her: Mary Poppins!

Care Ricamatrici,
sono felice di presentarvi i primi quattro schemi di quest’anno, nei quali ho potuto finalmente tornare alle mie adorate fiabe… e a un grande classico amato da tutti!
Ed è proprio questo che voglio presentarvi per primo, perché è uno dei disegni dei quali mi sento più soddisfatta e felice per il risultato! Come avrete capito dalla fotografia, è lei, proprio lei, Mary Poppins!


I wanted to include in a single drawing all the things she represents: her unmistakable image, two splendid quotes, the kite of joy, and an element of London that I love very much, the Clock Tower. There are also some cute roots to remind the beautiful chimney sweeps’ dance.

Ho voluto concentrare in un solo disegno tutto ciò che lei rappresenta: la sua immagine inconfondibile, due splendide citazioni, l’aquilone della gioia, e un elemento di Londra che amo moltissimo, la Torre dell’Orologio. Ci sono anche alcuni tetti a ricordare la bellissima danza degli spazzacamini.


The second story that I designed begins with a girl that receives the best virtues from all the Fairies of the Kingdom… or better, from all but one, the Thirteenth Fairy. Representing Sleeping Beauty, I chose the crucial moment of the tale, the instant when Briar Rose stings her finger with the spindle of the spinning wheel.

La seconda storia che ho disegnato inizia con una bambina dotata delle migliori virtù da tutte le Fate del Regno… o meglio, da tutte, tranne una, la Tredicesima Fata. Nel rappresentare La Bella Addormentata ho scelto il momento cruciale della storia, quello in cui Rosaspina si punge il dito con il fuso dell’arcolaio.


Yet the roses, which are part of her name and symbolize the rebirth of spring, will protect her in her long sleep, while in the kingdom governs the Queen of the Spinning, the Thirteenth Fairy, which symbolically represents Winter, rest, sleep.
This is the fairy tale interpretation that I chose to create my own version of the story, and I hope you will enjoy it.

Eppure le rose, che fanno parte del suo nome e che rappresentano la rinascita della primavera, la proteggeranno nel suo lungo sonno, mentre nel regno governerà la Dama del Filatoio, la Tredicesima Fata, che rappresenta simbolicamente l’Inverno, il riposo, il sonno.
Questa è l’interpretazione sulla quale ho voluto creare la mia versione della storia, e spero che vi possa piacere.


But let's move on to the third pattern, which is a brand new version of a fairy tale I had already designed, in primitive style, in my first year as a designer: The Little Goose Girl.
This new version is dedicated to the beautiful Goose Girl, and represents the moment when she pronounces the magic formula that evokes the wind that blows off the young shepherd’s hat, who tried to touch her hair. In this way she can style her beautiful braids and hide her hair before he returns.


Ma passiamo al terzo schema, che è una nuovissima versione di una fiaba che avevo già disegnato, in stile primitive, nel mio primo anno da disegnatrice: la Guardiana d’Oche.
Questa nuova versione è dedicata alla bella Guardiana nel momento in cui lei pronuncia la formula magica che evoca il vento che fa volare via il cappello al pastorello che la accompagna, e che tenta imperterrito di toccarle i capelli. In questo modo lei può acconciare le sue belle trecce e nascondere i capelli prima che lui torni.


Purchasing this pattern you can also request my first “The Little Goose Girl” primitive pattern for free, I’ll include it together with this new version. You only have to write me a note telling me that you want also the old version and I’ll be happy to include it :)

Acquistando questo schema potete anche richiedere la mia prima versione primitive “The Little Goose Girl” che sarà inclusa gratuitamente. Non dovete fare altro che scrivermi una nota nell’ordine con la richiesta di ricevere anche lo schema primitive, e sarò felice di aggiungerlo :)


Finally, a simple but beautiful fairy tale, with a sweet symbolism that always suggests us not to give up, to believe in ourselves, to turn us from ugly ducklings to wonderful swans. The fairy tale is obviously The Ugly Duckling, and with this pattern I created a small album of photographs in which I will keep all the “ugly ducklings” of my life - dreams, projects, myself - and all the swans they transformed. A precious album that reminds me to believe in myself, and an invitation to all of you to do the same.

Infine, una fiaba semplice, eppure bellissima, con una dolce simbologia che ci spinge sempre a non arrenderci, a credere in noi stessi, per trasformarci da brutti anatroccoli a meravigliosi cigni. La fiaba è ovviamente Il Brutto Anatroccolo, e con questo schema ho voluto creare un piccolo album di fotografie, nel quale conserverò tutti i “brutti anatroccoli” della mia vita – sogni, progetti, io stessa – e tutti i cigni nei quali si sono trasformati. Un album prezioso che mi ricorda di credere sempre in me stessa, e un invito a tutte voi di fare lo stesso.


***

I hope that you love the new creations, and that they will bring you a pinch of magic and joy!
See you soon, my dear stitchers and friends, and a big hug to you all!

Spero che le mie nuove creazioni vi piacciano, e che possano portarvi un pizzico di gioia e di magia!
A presto, carissime, e un abbraccio a voi tutte!

***

You can find all the new patterns in my Etsy Shop:
or you can order them writing me an email:

Potete trovare tutti gli schemi nel mio negozio Etsy:
oppure potete ordinarli scrivendomi una mail: