domenica 21 aprile 2013

The Wizard of Oz

Carissime ricamatrici, finalmente il nuovo schema fiabesco è pronto!
Il Mago di Oz è una storia meravigliosa che amo moltissimo, soprattutto quella narrata nel libro che ispirò il famosissimo film... *.* Queste sono pochissime citazioni che ho tratto direttamente dal libro, che, se non avete letto, vi consiglio davvero tanto. Per i personaggi però ho preso spunto dal film, e le scarpette di Dorothy sono rosse, come nel film, invece che argento, come sono nel libro.
Per il resto... lascio parlare la storia, che vale molto più di quanto si possa pensare... ;)

Dear stitchers, finally the new "fairytale pattern" is ready!
The Wizard of Oz is a wonderful story and I love it so much! I prefer very much the book and these are a few quotes I took from its lovely pages. If you never read the book I suggest you to read it... ;) For the pattern I was inspired by the movie rather than the book, and Dorothy's shoes are red like in the movie, rather than silver, like they are in the book.
I let the story speaks, it has more value than we can think about it... ;)

 
"Dorothy, ancora assonnata, scese dal suo lettino e come prima cosa si accorse che la casetta non si muoveva più e non era neppur più buio, perchè il sole, entrando dalla finestra, inondava la stanza di luce.
La fanciulla, seguita da Toto, si avvicinò alla finestra e la spalancò e, visto che la casa era davvero ferma, corse ad aprire la porta.
Dorothy lanciò un grido di stupore, rimanendo a bocca aperta a guardare lo spettacolo che si offriva ai suoi occhi attoniti.
L'uragano aveva deposto la casetta (pensiero veramente gentile per un uragano) in un paese di straordinaria bellezza, in netto contrasto con il paesaggio che Dorothy aveva conosciuto fino a quel giorno.
La bambina vide aiuole verdeggianti ed alberi giganteschi, carichi di frutta meravigliose che emanavano un grato profumo. Da ogni parte scorgeva fiori bellissimi dai mille colori e uccelli dalle piume variopinte svolazzavano, cinguettando, da un cespuglio all'altro.
Poco distante un ruscelletto di limpida acqua corrente mormorava sommessamente ed il suo gorgoglio armonioso giungeva gradito alle orecchie della piccina, vissuta tanti anni nelle aride e grigie praterie del Kansas."
 
 
"Dorothy sat up and noticed that the house was not moving; nor was it dark, for the bright sunshine came in at the window, flooding the little room. She sprang from her bed and with Toto at her heels ran and opened the door.
The little girl gave a cry of amazement and looked about her, her eyes growing bigger and bigger at the wonderful sights she saw.
The cyclone had set the house down very gently--for a cyclone--in the midst of a country of marvelous beauty. There were lovely patches of greensward all about, with stately trees bearing rich and luscious fruits.
Banks of gorgeous flowers were on every hand, and birds with rare and brilliant plumage sang and fluttered in the trees and bushes. A little way off was a small brook, rushing and sparkling along between green banks, and murmuring in a voice very grateful to a little girl who had lived so long on the dry, gray prairies."


 
""Le tue scarpette d'argento", disse allora la Fata Glinda, "hanno il potere di trasportare in un baleno chi le calza dove meglio desidera, e con tre passi soltanto. Batti tre volte i tacchi l'uno contro l'altro e le tue scarpette ti porteranno a casa.
(...)
Fata Glinda scese dal suo splendente trono per deporre un bacio sulle rosse guance della piccina e Dorothy la ringraziò di cuore per la sua bontà."
 
 
""The Silver Shoes," said the Good Witch, "have wonderful powers. And one of the most curious things about them is that they can carry you to any place in the world in three steps, and each step will be made in the wink
of an eye. All you have to do is to knock the heels together three times and command the shoes to carry you wherever you wish to go."
(...)
Glinda the Good stepped down from her ruby throne to give the little girl a good-bye kiss, and Dorothy thanked her for all the kindness she had shown to her friends and herself."

From L. Frank Baum, The Wizard of Oz

***
 
 
""Mia zia Emma" obiettò Dorothy dopo qualche momento di riflessione, "mi ha sempre detto che tutte le streghe sono morte tanti e tanti anni or sono."
"Chi è questa zia Emma?", chiese la vecchina.
"E' mia zia; vive nelle praterie del Kansas, la regione dalla quale sono giunta io."
La Strega del Nord rimase un poco pensierosa con il capo chino e lo sguardo fisso al suolo; poi, alzando improvvisamente gli occhi sulla bambina disse:
"Io non so dove si trovi questo paese di cui tu mi parli, perchè non ne ho mai sentito parlare prima d'oggi; ma siccome tu dici di giungere da quella regione, ti credo. Piuttosto, dimmi, è un paese civile?"
"Certamente!"
"Ciò mi chiarisce tutto. Nei paesi civili non esistono più nè maghi, né streghe, né Fate. Ma tu devi anche sapere che il Regno di Oz non ha mai potuto diventare un paese civile, perchè noi che l'abitiamo, siamo completamente tagliati fuori dal mondo. Perciò fra noi vi sono ancora streghe e maghi"."
 
""But," said Dorothy, after a moment's thought, "Aunt Em has told me that the witches were all dead--years
and years ago."
"Who is Aunt Em?" inquired the little old woman.
"She is my aunt who lives in Kansas, where I came from."
The Witch of the North seemed to think for a time, with her head bowed and her eyes upon the ground. Then
she looked up and said, "I do not know where Kansas is, for I have never heard that country mentioned before.
But tell me, is it a civilized country?"
"Oh, yes," replied Dorothy.
"Then that accounts for it. In the civilized countries I believe there are no witches left, nor wizards, nor
sorceresses, nor magicians. But, you see, the Land of Oz has never been civilized, for we are cut off from all
the rest of the world. Therefore we still have witches and wizards amongst us"."
 
From L. Frank Baum, The Wizard of Oz
 
 
***
 
Spero che il nuovo schemino vi piaccia, e se volete portarlo a casa, lo trovate, come sempre, qui:
oppure scrivendomi una email:
 
I hope you'll like the new pattern, and if you would like to take it home, you can find it here:
or you can write me an email:
 
A prestissimo, con un freebie della serie "Oz", che credo proprio potrebbe piacervi ;)
See you very soon, with a new freebie from the "Oz series", that I think you'll like ;)
 

16 commenti:

Monique ha detto...

Caspita, sei davvero tanto brava!
Un abbraccio!
Monique

Samantha T ha detto...

proprio brava Viola! Niki ha subito riconosciuto i personaggi :)

tina ha detto...

Viola sei dolcissima, è un piacere leggere le storie che tu ci racconti e ammirare i tuoi ricami!!
Complimenti!!
Baci baci
Tina

Carin ha detto...

In one word: *B*E*A*U*T*I*F*U*L*

Theresa ha detto...

Such a wonderful design!!!!!

Miss Becky ha detto...

Bellissimo amorina....bellissimo davvero!

eszter ha detto...

♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥...complimenti!

ariadne ha detto...

It's very beautiful!Are you thinking of making other fairy tales too?AriadnefromGreece!

La Corona Dorada. Diseñadora Creativa. ha detto...

Wonderful blog and wonderful designs, the latter is beautiful. Can you please put a translator on your blog? I would understand, and I love reading the blog as nice as yours.

Berkana ha detto...

Magico e delizioso, bravissima!
Baci
Berk

Shirlee ha detto...

Wonderful design!

Passion Douceur ha detto...

ooh c'est trop trop joli !!!
à bientôt
Flavie

cucki ha detto...

awwwwwwwwwwwwwwww
super duper sweet *.*
hugs x

Jen ha detto...

Beautiful work and stitching. It is lovely brings back memories of the film .I still have it and I watch it over and over with the grandchildren who love the Wizard of Oz

francesca ha detto...

Bellissimo schema!!! complimenti Viola!!
un abbraccio
Francesca

Ricamo a Doppio Filo ha detto...

Sono senza parole!! Uno schema molto originale e ben fatto, uno stile molto gradevole: complimenti!!!
Naty